Archivio | dicembre, 2013

Lettera della Presidenza per Nubifragio in Sardegna

3 Dic

Milano, 25 Novembre 2013

Agli Associati
Assoprom
Loro Sedi

Caro Collega,

il nubifragio che, in questi giorni, ha messo in ginocchio la Sardegna, è un duro colpo per le popolazioni di questa terra, le famiglie, l’intero sistema socio economico.

I paesi colpiti da Cleopatra ora sono ricoperti di fango.
Le diverse immagini televisive li presentano marroni e neri, spettrali!!
Fuori i proprietari cercano di salvare il salvabile, ovunque echeggiano i pianti di dolore e di disperazione.
Nessuna consolazione e frasi di circostanza riuscirà, purtroppo, mai ad asciugare le lacrime versate in questi giorni.
Immane la sciagura che si abbattuta su intere famiglie in un periodo già difficile per la crisi economica che imperversa sul nostro Paese.
Non smette di piangere chi, in attimo, ha perso tutto: affetti, casa, ricordi, opportunità di lavoro.

Ma arriva loro, ad attenuare il dolore, l’intera Italia che li abbraccia, non li lascia soli.

In tanti si mobilitano e si danno da fare!!

Confindustria ha messo a disposizione risorse e competenze per aiutare quest’isola devastata.
Sono stati messi in campo uomini e mezzi meccanici, sono stati consegnati indumenti da lavoro e strumenti per la sicurezza individuale a chi dovrà liberare dal fango strade e abitazioni, tecnici e ingegneri stanno offrendo il loro contributo negli interventi di messa in sicurezza

Appena mi sarà possibile mi recherò in Sardegna per incontrare personalmente i nostri Associati in difficoltà ma, sin da ora, vorrei far giungere loro l’abbraccio più sincero mio, di tutti i vertici associativi, dell’intera Associazione.

Non mollate!!

Le difficoltà nel fare impresa oggi saranno più grandi di quelle di ieri.
Si dovrà lavorare sodo per fare ripartire le attività produttive messe in ginocchio da tale calamità, tanto dovrà essere fatto affinché non si blocchi il sistema industriale delle zone colpite da tale “bomba di acqua”.

Questa, cari amici, non è la vostra sfida, è la sfida di tutta Assoprom e l’intera Associazione, a partire da me, è sin da ora al vostro fianco.

Sono certo che l’imprenditoria di questa terra, che produce e che lavora, si “rimboccherà le maniche” e si rialzerà con orgoglio e determinazione.

Assoprom, in ogni sua componente, sarà impegnata a collaborare in questo processo di “rinascita”!!

Con vicinanza.

Il Presidente
Mattia Riccò

Annunci